• LUNEDÌ 12 APRILE 2021 - S. Damiano vescovo di Pavia

Attentati, il Questore: "I commercianti ci aiutino"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  “Negli ultimi 15 giorni ci sono stati tre gravi episodi. Quello che posso dire è che l’impulso investigativo è massimo, sia con la Procura ordinaria che con quella distrettuale”. Intervenuto telefonicamente al tg di OttoChannel, il questore di Benevento Antonio Borrelli ha lanciato un appello agli esercenti del capoluogo dopo gli attentati intimidatori che hanno interessato alcuni negozi.  “Voglio ricordare che le porte della questura sono aperte, sia per denunce ufficiali sia per “chiacchierate” che ci possano aiutare nell’indirizzare l’attività organizzativa nella maniera più giusta”, le parole del questore. Che poi ha aggiunto: “Invito dunque i commercianti ad essere ‘aperti’ con polizia e carabinieri, facendo pervenire informazioni utili alle orecchie degli investigatori. Ripeto, anche in modo non ufficiale”. Borrelli ha proseguito: “Noi sicuramente stiamo facendo la nostra parte, anche a ritmo serrato. Ma ai commercianti rinnovo l’invito a darci una mano nel nostro lavoro. Vorrei capissero che devono fidarsi sempre di più. Sia loro che i cittadini. In questo modo - ha concluso il questore sannita - potremo essere sempre più dalla loro parte”. Giovanbattista Lanzilli



Sannioportale.it