• MERCOLEDÌ 21 APRILE 2021 - S. Anselmo vescovo

Atripalda, ecco il "cammino" padre Bonaventura Martignetti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Atripalda.  Sarà presentato alle ore 18:30 del 20 giugno, presso la Chiesa di San Nicola da Tolentino in via Roma ad Atripalda, il volume di P. Davide Panella sulla spiritualità di padre Bonaventura Martignetti.  Con il prof. Raffaele La Sala, Concetta Tomasetti, l'autore del volume ed il ministro provinciale della Provincia Francescana del Sannio e dell'Irpinia, padre Sabino Iannuzzi. Padre Bonaventura Martignetti, che ricoprì la carica di superiore e definitore presso il convento dei frati, tra gli anni ’50 e ’60, è stato l’artefice della grotta di Lourdes restituita agli Atripaldesi il 12 maggio 2013, con una solenne funzione religiosa alla presenza di molti cittadini, autorità civili e religiose. Principalmente però, padre Bonaventura Martignetti, fu il fondatore della Casa del Volto Santo di Gesú con relativa Cappella, ad Airola (Bn). E con questa sua iniziativa divise il giudizio dei fedeli in gruppi di opinioni uguali, o quasi, negative o positive. Gianluca Roccasecca



Sannioportale.it