• GIOVEDÌ 15 APRILE 2021 - S. Anastasia martire

Altro che azioni: meglio investire in box e posti auto

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Benevento.  Risparmi, buoni postali, azioni, obbligazioni... Le possibilità per chi vuole investire sono molteplici. Ma c'è un settore che sembra essere un salvadanaio di grande valore. Quasi "insospettabile". A patto, ovviamente, che si sappia scegliere bene. Si parla dei box e dei posti auto. Nelle città rappresentano una ricchezza di non poco conto per chi lo possiede. E magari lo utilizza come investimento. Proprio così. Andando a leggere i dati dell'ufficio studi di Tecnocasa, che ha passato sotto la lente d'ingrandimento box e posti auto nei capoluoghi campani, i numeri sono davvero importanti. Degni di una "tigre asiatica", per citare un'espressione cara al gergo borsistico.  Come si evince dalla tabella, infatti, un posto auto rende una fortuna ad Avellino (12,8%). Subito dopo, Benevento si attesta al 10,7%. Numeri impensabili per chi oggi ha un minimo di familiarità con gli strumenti di investimento tradizionali. Terzo gradino del podio regionale per Salerno, che si attesta all'8,8%. Più staccate Caserta (7,5%) e Napoli (7,2%). Capoluoghi interni sugli scudi anche quando si parla dei box: in questo caso a guidare la classifica è Benevento, con un rendimento annuo pari al 6,9%. Subito dietro Avellino con iol 6,2%. Salerno arriva al 5,9%, poi c'è Napoli (5,7%) e in fondo Caserta (5%). I numeri sono lordi, perché quello netto dipende dalla dichiarazione dei redditi. Che dire: altro che borsa, è il posto auto che conta. E non solo per ridurre lo stress da traffico in città, evidentemente... Giovanbattista Lanzilli



Sannioportale.it