• DOMENICA 27 SETTEMBRE 2020 - S. Vincenzo de' Paoli

All’Ipercoop di Avellino una firma per la legalità

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avellino.  Anche ad Avellino si è avviata la raccolta firme per il sostegno alla legge d’iniziativa popolare per il contrasto alle false cooperative, fortemente voluta dall’Alleanza delle Cooperative Italiane, di cui Legacoop è parte attiva.  Una campagna nazionale per la legalità che l’Alleanza ha deciso di lanciare con un doppio intervento: da una parte, invitando le cooperative associate ad aderire alle white list previste dal Protocollo di Legalità, siglato con il Ministero degli Interni contro le infiltrazioni mafiose nell’economia sana; dall’altra, con la raccolta firme per l’approvazione di una legge con misure più severe e più incisive contro le imprese che sotto forma di cooperative perseguono, invece, finalità estranee a quelle mutualistiche. Una misura resasi ancora più indispensabile, alla luce dei gravi episodi di corruzione che hanno coinvolto alcune cooperative in tutto il Paese. “Una legge  – dice Mario Catalano, presidente Legacoop Campania e co-presidente dell’Alleanza in Campania – con la quale si vuole rafforzare il lavoro a favore della legalità, contro le false cooperative che nascondono solo un uso distorsivo delle regole del mercato, senza il rispetto dei più elementari diritti delle persone”. Ad Avellino, presso la sede della Cooperativa Aquilone (via De Napoli, 85) è possibile, negli orari di apertura, prendere tutte le informazioni necessarie. ll 20 giugno, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, presso l’Ipercoop (via Salvatore Pescatori), la locale Sezione Soci di Unicoop Tirreno assieme a Legacoop Campania organizza un banchetto dove sarà possibile firmare alla presenza del dott. Luigi Tuccia, Consigliere provinciale e Vice Sindaco di Atripalda. Saranno presenti Mario Catalano; Anna Maria Catena, presidente Sezione Soci Avellino; i Consiglieri di Amministrazione campani di Unicoop TirrenoGaetana Aufiero, Pino Capaldo, Rino Loiaco e Nello Goione.  



Sannioportale.it