• MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 - S. Caterina vergine e martire

Acqua alta nei Mercanti, dal 26 febbraio i primi risultati

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Salerno.  La prima giornata di sopralluoghi proprio quando il fenomeno è in regressione. Ma i primi dati sono raccolti con l’assessore Mimmo De Maio, intervenuto ieri sera alla trasmissione La Linea su Ottochannel, e in replica stasera alle 19, che si mostra ottimista. «La commissione, al termine del mandato ricevuto dal sindaco, sicuramente ci darà un’ipotesi molto probante della causa del fenomeno. – ha affermato l’assessore De Maio – Già venerdì 26 febbraio la commissione poterà le prime risultanze in Municipio». Con lui anche il consigliere delegato alla Protezione Civile, Augusto De Pascale, e il geologo dell’associazione Italia Nostra, Alberto Alfinito. Ipotesi tante, ma di certo dall’attività di controllo avviata ieri, qualcosa si saprà di più dalla mappatura idrogeologica dell’area del Centro Storico. «Ci sarà un rilievo topografico dettagliato della zona per andare a valutare il livello della falda». Che, come ha rilevato Alfinito è salita di molto negli ultimi sei anni, con il picco proprio nel gennaio scorso.    Antonio Roma Questo articolo è stato approfondito sull'app: Ottopagine News Clicca qui per scaricare l'app



Macrolibrarsi
Sannioportale.it