• VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020 - S. Irene vergine

Abodi d'accordo sul rinvio della Serie B: "Ripartiremo puliti"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Partite truccate, criteri per i ripescaggi, rinvio dei campionati. Andrea Abodi, presidente della Lega Serie B, sulle colonne de "La Gazzetta dello Sport" è intervenuto a 360 gradi sulle diverse situazioni da risolvere da qui ai prossimi giorni. Sullo scandalo Catania è chiarissimo: chi ha sbagliato deve pagare. "Se esprimessi una valutazione definitiva, in un senso o nell’altro, rischierei di commettere un errore" - spiega Abodi - "È uscito già tanto ma vediamo se è tutto. Torneo irregolare? No perché riguarda solo la lotta per non retrocedere. Se lo dicessi non sarebbe giusto per chi ha lottato per la promozione. E' una battaglia senza fine, ma ero convinto che avessimo assorbito sufficienti anticorpi. Sono stato smentito nei fatti". E poi ancora: "Tutti quelli che lavorano nel calcio devono sapere che se sbagliano perdono il privilegio a vita". Sul rinvio dell'inizio del campionato di Serie B: "Se si tratta di attendere alcuni giorni per far svolgere nel migliore dei modi tutte le fasi del processo, noi responsabilmente non ci sottrarremo. Vogliamo ricominciare puliti". Sul fronte ripescaggi, nessuna novità in vista: "Domani in consiglio federale verranno definiti i criteri e non c’è altra soluzione che confermare quelli dell’anno scorso". Carmine Roca



Macrolibrarsi
Sannioportale.it