• VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020 - S. Irene vergine

A "La Solidarietà" il 118 estivo in Costiera amalfitana

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ottopagine.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Fisciano.  L’associazione di volontariato “La Solidarietà” di Fisciano si è aggiudicata la postazione di emergenza “118” estiva a Cetara, in Costiera Amalfitana. Assegnate, inoltre, tutte e dieci le postazioni messe a bando dall’Asl di Salerno nell’ambito del potenziamento estivo del servizio di emergenza “118” che scatterà dal 1 luglio fino al 1 settembre. Il bando prevedeva una graduatoria che veniva fuori da un punteggio composto per metà dall’ubicazione della sede dell’associazione per l’altra metà dall’offerta organizzativa (esperienza pregressa, età delle ambulanze, numero e formazione dei volontari). Dalla graduatoria emerge che il Vopi si è aggiudicato la postazione Litoranea – Pontecagnano. La Croce Azzurra di Agropoli quella di S.Maria di Castellabate. L’Associazione Geo sarà a Pisciotta ed a Centola Palinuro mentre la Misericordia di Vallo sarà ad Acciaroli – Pollica ed a Casalvelino. A Marina di Camerota opererà  Cilento Emergenza mentre in Costiera amalfitana a Cetara La Solidarietà ed a Maiori e Positano la CRI Comitato di Positano. Il Presidente de “La Solidarietà”, Alfonso Sessa, non nasconde la soddisfazione per l’ottimo risultato conseguito. “E’ motivo di orgoglio per i nostri volontari e la nostra unità di emergenza – dichiara Sessa – aver conseguito, per il secondo anno consecutivo, una postazione di soccorso e assistenza sanitaria a Cetara in Costiera Amalfitana. Faremo di tutto per servire al meglio i residenti locali mettendo a disposizione i nostri uomini e i nostri mezzi”. “La Solidarietà” lo scorso anno risultò vincitrice del bando dell’Asl ottenendo la postazione di Positano, dove venne eseguito un servizio eccellente grazie alla professionalità di medici, infermieri e soccorritori. Redazione  



Macrolibrarsi
Sannioportale.it