• GIOVEDÌ 1 OTTOBRE 2020 - S. Teresa del Bambino Gesù

Russo (FI): ‘Suicidio Torrepalazzo nuovo campanello d’allarme. De Luca concentrato su candidature’

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il suicidio di un idraulico in località Torrepalazzo a Torrecuso è l’ennesimo campanello d’allarme in una provincia e in una regione dove si continuano a sottovalutare il disagio sociale, psicologico ed economico legato al Covid 19″. Così Anna Rita Russo, candidata alle Regionali del 20 e 21 settembre prossimi nella lista di Forza Italia. 

“Già durante il lockdown – continua – si era registrato un aumento di suicidi. Un picco connesso alle difficoltà economiche che attanagliano soprattutto i piccoli imprenditori e le singole famiglie – continua – e purtroppo oggi c’è stato il secondo suicidio in poche ore, dopo quello  a San Felice a Cancello. 

Vincenzo De Luca anziché concentrarsi sul risiko  delle candidature   nelle sue numerose liste civiche, dovrebbe spendere il suo tempo  per mettere in campo vigorose misure finanziarie e fiscali a sostegno delle famiglie e delle imprese. Il suo tanto sbandierato Piano socio-economico ancora non ha prodotto effetti reali, né ne produrrà nel medio-lungo periodo. 

La realtà è ben diversa con tante persone che si sono ritrovate senza più lavoro e senza i propri affetti, spazzati via dall’epidemia o anche da altre patologie che a causa del lockdown non sono state curate in modo adeguato. In autunno – conclude la candidata di Forza Italia alle Regionali – potremmo  dover affrontare una delle peggiori crisi sociali ed economiche degli ultimi decenni, ma De Luca e i suoi compagni di viaggio, a cominciare da quelli sanniti,  sembrano non  averne alcuna consapevolezza.



Sannioportale.it