• LUNEDÌ 12 APRILE 2021 - S. Damiano vescovo di Pavia

Forza Italia, Rubano incontra Patriarca su Decreto Ristori e Recovery Fund

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il vice coordinatore regionale di Forza Italia e sindaco di Puglianello Francesco Maria Rubano, ha incontrato a Napoli la capogruppo degli azzurri in Consiglio regionale Annarita Patriarca per discutere del sostegno sul piano locale delle numerose proposte formulate dal partito di Berlusconi sul Decreto Ristori e sul Recovery Fund. “Sul cosiddetto DL Ristori 5 – spiega Rubano – Forza Italia ha presentato un accurato dossier che prevede interventi nel campo della liquidità, della fiscalità, del lavoro riguardo a imprese e professionisti, dei mutui per le imprese. E ancora mette sul tavolo il supporta ai settori più colpiti dalla pandemia quali turismo e commercio, quali albergatori, ristoratori, ambulanti, e ancora ci sono proposte indirizzate ai liberi professionisti, al mercato immobiliare, agli autotrasporti, agli eventi e wedding, ai settori cultura e spettacoli (anche dal vivo), al mondo del cinema, alle guide turistiche, all’editoria editoria (quotidiani e periodici), alle attività sportive e al terzo settore (la famiglia)”. “Per quanto attiene al Recovery Plan – prosegue il vice-coordinatore regionale – si tratta davvero di un’occasione irripetibile per l’Italia, per le Regioni e per noi sindaci. Grazie all’Europa disporremo di 209 miliardi, dei quali 82 di sovvenzioni a fondo perduto e 127 di prestiti, per la ricostruzione post Covid: come sostiene il presidente Berlusconi, siamo di fronte al Piano Marshall del XXI secolo. Il 13% dei fondi sarà anticipato all’approvazione del Piano da parte della Commissione e del Consiglio; il 70% deve essere impegnato entro il 2023, il resto entro il 2026. Le proposte di Forza Italia attengono ai tre comparti cui saranno destinate le risorse, ovvero resilienza economica (cui sono destinati il 43% dei fondi), sostenibilità ambientale (cui spetta il 37%) e sostenibilità digitale (20%) e sono tutte indirizzato verso un corretto utilizzo dei finanziamenti ed una spesa funzionale e parametrata”. Patriarca e Rubano si sono anche confrontati sull’impegno legislativo e territoriale a tutela delle donne, alla luce della recente designazione della stessa capogruppo di Forza Italia nella cabina di regia per la piena integrazione delle politiche regionali a sostegno delle donne vittime di violenza.



Sannioportale.it