• GIOVEDÌ 21 GENNAIO 2021 - S. Agnese vergine

Covid, l’omaggio del Comune a medici e infermieri della città: “Atto doveroso”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Uno striscione per ringraziare tutto il personale sanitario di Benevento che in questi mesi è in prima linea nella lotta al covid. E’ l’iniziativa dell’amministrazione comunale del capoluogo che, questa mattina, è andata in scena agli ospedali “San Pio” e al “Fatebenefratelli”. Un gesto simbolico, ma che nasce per sottolineare il grande lavoro dei sanitari di tutta Italia in una battaglia contro un nemico terribile che sta sconvolgendo le nostre vite. “Un gesto doveroso – ha commentato il primo cittadino, Clemente Mastella – nei confronti di tanti che stanno dando tutto per tutelare la salute dell’intera comunità”. La giornata, però, è stata anche l’occasione per il sindaco di chiedere ancora maggiore attenzione ai cittadini: “I dati dell’ultima settimana – ha detto – ci vedono in un progressivo aumento dei contagi. Siamo al primo posto in Campania nell’ultima settimana e dobbiamo stare attenti evitando in ogni modo la diffusione del virus. Siamo in zona rossa e, anche se i controlli sono più blandi, è fondamentale che ognuno di noi faccia la sua parte con responsabilità”. Il ringraziamento a medici ed infermieri è giunto anche dal direttore generale del nosocomio di Pacevecchia, Mario Nicola Vittorio Ferrante, che ha voluto sottolineare l’estremo sforzo dei dipendenti dell’azienda ospedaliera per tutelare i cittadini in un momento in cui ci sono oltre 100 ricoverati. Per il “San Pio”, però, ci sono anche buone notizie in merito ad investimenti che riguarderanno l’ospedale: come già annunciato da Ntr24 ci sarà l’ampliamento del Pronto Soccorso e della Terapia Intensiva, ma anche potenziamenti tecnologici. Infine, sul versante della lotta al covid, partirà a breve anche il progetto di sperimentazione sul plasma iperimmune.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it