• GIOVEDÌ 6 AGOSTO 2020 - Trasfigurazione del Signore

Consegnati i lavori per la provinciale 45 e per il polo scolastico a Guardia Sanframondi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha preso parte stamani in Guardia Sanframondi, presso il Polo scolastico Liceo Scientifico – Istituto Agrario – Sezione Staccata del “Galilei – Vetrone” con sede nel capoluogo, alla consegna del cantiere dei lavori di adeguamento della struttura della cittadina normanna. Erano presenti alla cerimonia che ovviamente non ha avuto un valore solo simbolico: il sindaco di Guardia Sanframondi Floriano Panza, la dirigente scolastica Angela Maria Pelosi, il dirigente tecnico della Provincia Angelo Carmine Giordano, con il collaboratore per l’edilizia scolastica Angelo D’Angelo e Cosimo Calabrese, ed il titolare della ditta aggiudicataria dei lavori. La spesa prevista per l’intervento è pari a circa 1,435 milioni di euro: il progetto prevede l’adeguamento sismico ed il consolidamento strutturale, il rifacimento degli impianti interni (servizi igienici, etc) e la riqualificazione esterna del Polo Scolastico. Da precisare, peraltro, che questo intervento costituisce un primo lotto di un più complesso quadro di lavori, peraltro già andati in appalto, che prevedono la realizzazione della Palestra e dell’Auditorium a servizio della Scuola. Tornato in sede alla Rocca dei Rettori, il presidente della Provincia ha preso atto che il segretario generale Maria Luisa Dovetto ha proceduto stamani agli adempimenti per la stipula del contratto dei lavori per la Strada Provinciale n. 45 collegante Montefalcone di Val Fortore alla Statale 90 bis, il cui rifacimento è particolarmente atteso e reclamato dai cittadini interessati. Altri contratti per lavori molto rilevanti, ai fini della tutela degli interessi generali della collettività, sono stati egualmente sottoscritti stamani davanti al Segretario: uno ha riguardato il programma di scavi archeologici finalizzati al completamento della strada Fondo Valle Isclero, collegante la Valle Caudina irpina e sannita con Terra di lavoro attraverso il territorio di Sant’Agata de’ Goti; un altro i lavori per la messa a norma del “Telesi@” di Telese Terme.  



Sannioportale.it