• MARTEDÌ 2 GIUGNO 2020 - S. Eugenio papa

GB: il braccio destro di Boris Johnson infrange le regole del lockdown

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lapresse.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il braccio destro del premier britannico Boris Johnson dovrà spiegare perché, apparentemente, abbia infranto le regole del lockdown, recandosi a casa dei suoi genitori a più di 400 chilometri dalla sua casa di Londra. A richiederlo è il principale partito di opposizione della Gran Bretagna: "L'ufficio del primo ministro deve fornire una spiegazione molto rapida per le sue azioni". I giornali "The Guardian" e "Daily Mirror" affermano che Dominic Cummings è stato visto nella sua casa nel nordest dell'Inghilterra alla fine di marzo e la sua presenza è stata denunciata alla polizia. Il lockdown, iniziato il 23 marzo, prevedeva che i cittadini dovessero rimanere nella loro residenza principale senza visitare i parenti. Il Partito Laburista ha dichiarato che "il popolo britannico non si aspetta che ci sia una regola per loro e un'altra regola per Dominic Cummings".



Sannioportale.it