• MARTEDÌ 2 GIUGNO 2020 - S. Eugenio papa

Coronavirus, in Piemonte obbligo mascherina in aree centri commerciali

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lapresse.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Obbligo della mascherina in tutte le aree di pertinenza dei centri commerciali e chiusura di bar e ristoranti al massimo all’una di notte. Sono le novità introdotte dall’ordinanza firmata venerdì dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e anticipate in mattinata. L’ordinanza, valida da oggi, 23 maggio, fino al 14 giugno, introduce l’obbligo di utilizzo della mascherina anche nei parcheggi e nelle aree gioco dei centri commerciali e dispone la chiusura degli esercizi di ristorazione e somministrazione alimenti massimo all’una di notte, lasciando però ai sindaci la possibilità di introdurre maggiori restrizioni o particolari modalità di somministrazione qualora ne riscontrassero l’esigenza per evitare assembramenti. Inoltre, da lunedì 25 maggio sono consentite in Piemonte anche le attività sportive di base e l’attività motoria in palestre, piscine, centri sportivi, circoli sportivi sia pubblici sia privati. Condizione essenziale per la ripartenza sarà di garantire il distanziamento sociale e mantenere il divieto di assembramento.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it