• LUNEDÌ 6 LUGLIO 2020 - S. Maria Goretti vergine e martire

Coronavirus, Dombrovskis: Senza riforme niente soldi Recovery Fund

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Lapresse.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Torino, 2 giu. (LaPresse) - Gli Stati membri dell'Ue che desiderano ricevere fondi dal Recovery Fund "devono presentare piani per mostrare quali riforme e investimenti vogliono utilizzare per stimolare la crescita e rendere le loro economie più resistenti alle crisi". Così il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis in un'intervista alla Welt. "Se non ci sono riforme, il denaro non fluirà. Questa è una conseguenza logica e molti programmi dell'Ue sono già così. Un buon esempio è la politica di coesione. Se gli Stati membri non riescono a realizzare progressi nei loro progetti di investimento e non rientrano nei tempi previsti, potrebbero perdere finanziamenti. La stessa logica si applica qui. Se i paesi non avanzano nei loro progetti di riforma o non investono, non possiamo finanziare questi progetti dal bilancio dell'Ue. È semplice", ha sottolineato.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it