• DOMENICA 24 GENNAIO 2021 - S. Feliciano vescovo

Tutti contro la finanziaria Bersani: copia Berlusconi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Non ci fosse stata la tegola piovuta dall'Afghanistan, con l'esigenza di affiancare gli Usa e prolungare «di almeno un anno» la presenza delle nostre truppe in funzione anti-talebani, la giornata di Matteo Renzi sarebbe stata di quelle che più lo rendono giulivo (Fiorentina a parte). La giornata tipica del Promettitore seriale. Libero da quegli odiosi orpelli scritti che tanto limitano una fantastica espressione della felicità.Una passerella tra microfoni radio, telecamere, incontri pubblici, a spiegare quel che non c'è ma (forse) sarà, compresa una voglia repressa di fare la voce grossa in Europa. «Il solito grido nel deserto», minimizza il sarcasmo del governatore ligure Toti. Ma il premier vuole giocarsi per intero la partita mediatica su una manovra che reca fortissimi effluvi ...



Sannioportale.it