• MARTEDÌ 2 MARZO 2021 - B. Eraclio martire

Tachicardia da stress, come riconoscerla e curarla con i rimedi naturali

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La tachicardia si manifesta con un aumento dei battiti del cuore, oltre gli 80 al minuto. È considerato un evento assolutamente normale che contribuisce ad aumentare l'afflusso di sangue e di ossigeno di cui si ha bisogno. Può manifestarsi a qualsiasi età, coinvolgendo sia giovanissimi che anziani. Solitamente, si manifesta quando si compie uno sforzo fisico oppure quando si provano emozioni forti.I sintomi comprendono palpitazioni accompagnate da nausea, vertigini, stanchezza, difficoltà a respirare. Si ha la sensazione di avere il "cuore in gola". Diventa però patologica quando cela alcune malattie cardiache, oltre a coinvolgere la zona sovra ventricolare o quella ventricolare del cuore.Generalmente, si distinguono due principali tipologie di questa specifica patologia: la tachicardia sinusale e quella parossistica. La prima è caratterizzata da un aumento dell'attività del cuore a livello del nodo senoatriale che, di conseguenza, genera un aumento graduale dei battiti del cuore. La seconda tipologia, invece, è determinata da un'anomalia presente nell'impulso di contrazione della zona atrio-ventricolare. Rispetto alla prima, la tachicardia parossistica non è costante. Infatti, solitamente compare e svanisce per poi ripresentarsi ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it