Schwazer: Prima siringa a casa della Kostner

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


"A Pechino 2008 ero pulito, ci sono le analisi, avevo un valore del sangue più basso della norma. Ho dei valori del sangue molto bassi: negli ultimi 25 anni non più di 5 campioni olimpici, di tutti gli sport di durata, di tutte le nazioni, hanno vinto con valori del sangue più bassi del mio". Così Alex Schwazer, campione olimpico di marcia a Pechino 2008, risultato positivo a un controllo antidoping alla vigilia dei Giochi olimpici di Londra 2012, ospite della seconda puntata di OpenSpace su Italia 1."Se ci sono campioni dopati? Sì. […] Non dobbiamo illuderci che ci sia stato il mio caso adesso, 15 anni fa quello di Pantani e ora si riparte senza niente. Penso che sicuramente qualcuno si dopi, però penso anche che tanti vincono perché sono più forti degli altri", aggiunge ...



Sannioportale.it