• SABATO 31 OTTOBRE 2020 - S. Antonino Vescovo

Niente scuola per Lia: i compagni non sono vaccinati

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il caso che farà senz'altro discutere è avvenuto in un comune di duemila anime, Greve in Chianti, distante pochi chilometri da Firenze. In quel comune vive Lia, che all'età di due anni si ammalò di una grave forma di mononucleosi infettiva da cui si scatenò un'encefalite che mise seriamente in pericolo la vita della piccola. Oggi Lia è perfettamente sana, se si esclude la parziale sordità a un orecchio e l’immunodeficienza che si è instaurata dopo l’encefalite. È iscritta alla prima elementare alla scuola Domenico Giuliotti, ma non sta frequentando le lezioni perché nella sua classe ci sono parecchi bambini non vaccinati che, in quanto tali, potrebbero essere ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it