• GIOVEDÌ 22 APRILE 2021 - S. Giacomo martire

Lnd, nuova grana per Sibilia: il suo delegato in Lombardia Diciannove squalificato per minacce all'arbitro

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


In casa Folgore Caratese sono saltati i nervi. Al termine della partita casalinga del 28 febbraio contro il Bra, persa malamente per 1-4, il presidente e il direttore tecnico dei Lambraioli, Michele Criscitiello e Giacomo Diciannove, frustrati dalla sconfitta, hanno pensato bene di sfogare la propria rabbia contro il direttore di gara, insultandolo e prendendo a calci e pugni la porta riservata alla terna arbitrale.Il caso, va da sé, è imbarazzante. Per i diretti interessati, per la società brianzola e per l'intera Serie D, cuore pulsante del calcio italiano. Ma il caso è tanto imbarazzante quanto grave, viste le conseguenze del raptus di Crisicitiello (noto giornalista di Sportitalia) e di Diciannove. Quest'ultimo, peraltro, è "uomo" di Cosimo Sibilia in Lombardia; il dt della Folgore Caratese, infatti, è delegato della serie D per la Lombardia. Ecco, a tal proposito pare che Diciannove stia pensando alle dimissioni. ...



Sannioportale.it