• DOMENICA 25 OTTOBRE 2020 - S. Bonifacio I papa

Le nuove tasse in busta paga: chi rischia la botta (e chi si salva)

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


"Bisogna mantenere gli impegni e restituire fiducia ai cittadini. Va dato un segnale di ripresa in tempi brevi. Meno tasse". Questo il motto che Giuseppe Conte va ripetendo da diverse settimane. Il governo giallorosso vorrebbe rilanciare il Paese come accadde dopo la Seconda Guerra mondiale e perciò l'obiettivo primario è quello di ricostituire in due anni, in termini assoluti, il Pil precedente l'emergenza Coronavirus. Il piano dell'esecutivo si concentra su due livelli: una riforma fiscale sul modello tedesco e una nuova Semplificazione in grado di immettere subito i finanziamenti europei del Recovery Fund nel circuito dell'economia. Oggi ci sarà il primo passo: la formulazione inizierà nel corso del Consiglio dei ministri ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it