• LUNEDÌ 25 GENNAIO 2021 - Conv. di S. Paolo apost.

L'avvocato di Maradona: "L'ambulanza ha tardato, chiedo un'indagine"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Se c'è una cosa che Maradona non si è fatto mai mancare sono le polemiche. Che continuano anche dopo la sua morte. "Diego non è stato curato come si doveva", accusa Alfredo Cahe, storico medico personale che ha seguito il Pibe de Oro per 33 anni. "È morto in modo insolito - racconta in un'intervista a Telefe -. L'ho visto alla Clinica Olivos ma non sono riuscito ad entrare in contatto con lui perché stava dormendo le due volte in cui sono andato". Secondo il dottore è stato "sbagliato dimetterlo", "doveva restare in una struttura diversa, come quando lo abbiamo portato a Cuba, dove le cose sono state fatte molto bene. Con lui in casa doveva esserci un medico, per le condizioni in cui si trovava. E poi il controllo cardiovascolare non è stato fatto in maniera completa. Non so quanto tempo abbia impiegato il medico ad ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it