• SABATO 31 OTTOBRE 2020 - S. Antonino Vescovo

La resa dei conti (farsa) dei 5S

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


È una farsa. L'ennesima. Il Movimento 5 Stelle è alla resa dei conti. Il rischio scissione c'è. E non è una novità. Ma quella a cui sono chiamati oggi i pentastellati è qualcosa di più: devono decidere cosa fare da grandi. Degli stati generali si parla da tempo. E, forse, il tempo è arrivato. Dopo gli anni dei Vaffa e quelli delle scatolette di tonno, ciò che resta, al momento, sono solo percentuali. E nemmeno troppo incoraggianti. Il tracollo, infatti, dopo le amministrative è palese. E questa sera i grillini ne parleranno. Parleranno di democrazia diretta e se è il caso di scomodare la piattaforma Rousseau per eleggere una leadership degna di questo nome. I big del movimento non ci saranno. La presenza del capo politico, Vito Crimi, è stata incerta fino all'ultimo, ma alla fine si è palesato all'assemblea. Complice lo scalpore destato dalla notizia di ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it