• LUNEDÌ 25 GENNAIO 2021 - Conv. di S. Paolo apost.

La profezia di Ostrholm:"Dopo ?Covid ci sarà pandemia grave"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


"Dopo il Covid, arriverà una pandemia peggiore". Parola dell'epidemiologo americano Michael T. Osterholm , direttore del Center for Infectious Disease Research and Policy (CIDRAP) all'Università del Minnesota, appena nominato membro del COVID-19 Advisory Board dal nuovo presidente Joe Biden. "Se dovesse essere simile a quella del 1918, per esempio, colpirebbe persone tra i 18 e i 30 anni, e quindi sarebbe tutto molto diverso" tuona l'esperto.Profezia o arguta intuizione? Ai posteri l'ardua sentenza, verrebbe da dire parafrasando una celebre citazione del Manzoni. Fatto sta che il professor Osterholm, noto alle cronache come Bad News Mike, è uno di quelli lungimiranti. E sebbene gli sia stata incautamente appiccicata addosso l'etichetta di "Cassandra", è pur vero che non ha mai cannato una previsione. Morto un virus se ne farà un altro? A quanto pare, sì. "Non posso dire con certezza che la prossima pandemia sarà più grave di questa, ma certamente prima o poi ne arriverà una peggiore. - dichiara in una intervista al quotidiano La Repubblica - Se dovesse essere simile a quella del 1918, per esempio, colpirebbe persone tra i 18 e i 30 ...



Sannioportale.it