• DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021 - S. Giusto martire in Roma

La morte di Luca Ventre in ambasciata "Di Maio non ha detto nulla..."

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Un mistero di inizio anno su cui adesso vuole far luce la procura di Roma. Il fatto è accaduto oltreoceano, ma all'interno dell'ambasciata italiana di Montevideo. Qui un ragazzo di 35 anni è morto dopo essere stato fermato dai vigilantes della nostra sede diplomatica. Sergio Colaiocco, magistrato titolare dell'inchiesta su Giulio Regeni, ha già aperto un fascicolo.La vicendaSono le 7:07 del primo gennaio. A Montevideo, capitale dell'Uruguay, un ragazzo di 35 anni varca il muro di cinta che dà su corso José Benito Lamas in cui ha sede l'ambasciata italiana. Lo fa scavalcando. Il suo nome è Luca Ventre, un giovane che, così come riportato da Il Messaggero, non sta attraversando un momento facile.È uscito da poco da un incidente e farebbe saltuariamente uso di droga. ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it