• SABATO 11 LUGLIO 2020 - S. Benedetto abate

La furia di Serena Enardu contro Pago: “L’ho sbattuto fuori casa”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Le rivelazioni di Pago sui motivi che hanno scatenato la rottura con Serena Enardu hanno fatto infuriare la cagliaritana che, attraverso le sue Instagram story, si è lasciata andare ad un duro sfogo contro il cantante.A poche ore di distanza dall'uscita dell'intervista di Pago al settimanale Chi, cui rivela di aver scoperto che tra Serena e Alessandro Graziani ci sarebbe stata una frequentazione ben diversa dal semplice flirt dichiarato dalla ex compagna, la Enardu ha imbracciato il suo smartphone e deciso di replicare alle accuse di Pago sostenendo che le sue parole siano solo una "manica di fesserie".La storia d'amore tra i due, finita sotto i riflettori di Temptation Island Vip e tornata a splendere grazie al Grande Fratello Vip, dove i due si sono ricongiunti, è finita da qualche settimana e, fino ad oggi, erano sconosciuti i motivi che avevano portato la coppia a dirsi - ancora una volta, ma forse per sempre - addio.Ma, dopo le rivelazioni choc di Pago su Serena, ecco che arriva la replica furibonda della ex tronista di Uomini e Donne che lascia intendere che dietro la rottura ci sia ben altro rispetto a quanto dichiarato ad Alfonso Signorini dall'ex. "Ho letto una manica di fesserie [...] si capisce che è una propaganda meschina per la vendita di un libro - ha sbottato Serena sui social - . Sono imbarazzata per te perché, se almeno una volta nella vita avessi avuto le pa..e di raccontare la verità, di dire perché ci siamo lasciati... Anzi, perché ti ho sbattuto fuori di casa!".La Enardu, quindi, accusa Pago di aver parlato dei messaggi trovati sul telefono tra lei e Alessandro Graziani come "scusa mediocre" per giustificare la rottura e nascondere i reali motivi che hanno determinato l'ennesimo addio. "Non ci siamo lasciati - ha sbottato ancora la cagliaritana - . Mi dispiace per chi ha speso tempo a scrivere questa intervista, non oso immaginare quante altre ca..ate ci sono scritte sul libro!". "Se mi volevi mandare una lettera di addio potevi scrivermela - ha concluso furibonda lei - . Non importava scrivere un libro che poi, sulla copertina dietro, ha un prezzo che devono pagare gli altri. Sei becero!".



Sannioportale.it