• MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2020 - S. Orsola martire

La Cia estende ai familiari i benefici degli agenti morti all'estero

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Genitori e fratelli degli operatori della CIA uccisi all’estero in episodi di terrorismo, saranno beneficiari della stessa assistenza economica che, fino a ieri, spettava soltanto ai coniugi ed ai familiari a carico. La CIA, poche ore fa, ha diramato il nuovo programma di assistenza che estende il diritto della pensione di reversibilità. L’atto normativo è retroattivo al 1983, sostituendosi alla precedente politica federale per ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it