• VENERDÌ 4 DICEMBRE 2020 - S. Barbara vergine

Il sangue dei cristiani ?versato in tutto il mondo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Perseguitati dal fondamentalismo islamico, da quello buddhista e indù, oppure da regimi dittatoriali e autoritari. Dimenticati, dall’Occidente e dalla comunità internazionale, che non fa abbastanza per aiutarli. Sono i cristiani. Quelli che, nel mondo, più di tutti, sono vittime di violenze e persecuzioni a sfondo religioso. Il trend negativo degli anni scorsi rispetto al fenomeno delle violenze contro questo gruppo religioso infatti, si riconferma, ed anzi, si mostra in crescita, secondo i dati contenuti nel rapporto biennale “Perseguitati e dimenticati”, presentato ieri dalla fondazione Aiuto alla Chiesa che Soffre Onlus, che prende in esame 22 Paesi in cui i cristiani “subiscono gravi limitazioni alla libertà religiosa”. Di questi 22 Stati, 17 hanno sperimentato l’aggravarsi della condizione dei fedeli cristiani nel biennio preso in esame dal rapporto, il 2013-2015, come pure è cresciuto il numero delle nazioni in cui il livello delle violenze viene classificato come “estremo”.Siria, Iraq, Nigeria e Sudan si sono aggiunti, infatti, alla già nutrita lista di Paesi in cui le violenze ...



Sannioportale.it