• SABATO 31 OTTOBRE 2020 - S. Antonino Vescovo

Il nuovo presidente Usa? Lo decideranno i terroristi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


«It's the economy, stupid». Con questo ormai famoso slogan, Bill Clinton riuscì nelle ultime settimane della campagna elettorale del 1992 a focalizzare il dibattito politico sull'andamento dell'economia e, contro tutte le aspettative, a sconfiggere un George Bush sr. appena uscito vincitore dalla prima Guerra del Golfo. Parimenti, nel 2008 Barack Obama batté il candidato repubblicano John McCain soprattutto perché una maggioranza degli elettori si era infatuata dell'idea di eleggere per la prima volta un presidente nero. Molto spesso le presidenziali americane sono state decise, magari proprio nel rush finale, da un particolare tema: e gli attentati degli ultimi giorni nel Minnesota, a New York e nel New Jersey fanno supporre specie se avessero un seguito - che quello dominante nel 2016 potrebbe essere proprio il terrorismo islamico. Il dilemma non risolto è quale dei due ...



Sannioportale.it