• GIOVEDÌ 22 OTTOBRE 2020 - S. Marco vescovo

Il militare trafitto col cacciavite La reazione: due colpi sul ladro straniero

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Un tentativo di furto finito nel sangue, con la morte del malvivente e il ferimento di un carabiniere. È quanto accaduto a Roma, in zona Eur Serafico, nella notte tra il 19 e il 20 settembre. Il ladro, un 56enne di origini siriane con precedenti penali, è stato raggiunto da due colpi di pistola esplosi da un militare nel tentativo di difendere il suo collega di pattuglia, aggredito e ferito precedentemente con un cacciavite dallo straniero.L'aggressione al carabiniere e poi gli spariTutto è cominciato nella tarda notte di sabato. Una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile è intervenuta, ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it