• DOMENICA 7 MARZO 2021 - S. Teofilo vescovo

Il governo 'snobba' la sicurezza. "Forze dell'ordine dimenticate"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Un'ora di straordinario di un poliziotto o carabiniere, come da ipotesi nuovo contratto, vale all'incirca quanto un panino: 5 euro e 95 centesimi. Sembrerà assurdo, ma è quanto viene fuori se si analizzano le cifre stanziate dal governo relativamente al rinnovo contrattuale per il comparto sicurezza e difesa.E (forse) questo è il male minore, se pensiamo invece al fatto che questo governo non avrebbe colto la possibilità del Recovery Plan, per prevedere investimenti sulla sicurezza. "Completamente assenti dai piani del governo - ci rivela raggiunto telefonicamente da IlGiornale.it il deputato della Lega Nicola Molteni, ex sottosegretario al Ministero dell'Interno - I temi importanti relativamente al comparto sicurezza sono: contratto, assunzioni, dotazioni e strutture. Tutti argomenti sui quali avremmo previsto investimenti, ma a quanto pare non interessano a questo governo. Basti pensare che in commissione qualche giorno fa, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte non ha nemmeno sfiorato l'argomento sicurezza e immigrazione. D'altronde - continua - cosa ci si può aspettare da un Governo che ha smantellato due decreti sicurezza?".L'ultimo contratto è scaduto il 31 dicembre 2018, due anni fa. Le trattative per il rinnovo relative al triennio 2019/2021, sono state avviate lo scorso ottobre con l'apertura ...



Sannioportale.it