• MARTEDÌ 24 NOVEMBRE 2020 - S. Crisogono martire

Governo ansiogeno Attacca casa, pensioni e risparmi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Un tarlo erode la credibilità del governo in carica, con danno per l'economia, la finanza e la Borsa: quello dei decreti retroattivi, che tolgono diritti acquisiti a risparmiatori, pensionati e futuri pensionati, rei di aver creduto che la legge dispone solo per il futuro. C'è, al riguardo, una forma di «annuncite acuta», che disorienta e fa danno, prima che il fatto accada. Ora è la volta delle pensioni sociali e di reversibilità, il cui taglio c'è e non c'è, a seconda degli annunci dei ministri competenti e dei richiami alle proposte di autorità collaterali come il presidente dell'Inps, che ha un progetto denominato «non per cassa ma per equità».La pensione sociale di 448,5 euro mensili per 13 mensilità compete a chi non ha più di 5.830 euro annui. La legge stabilisce che nel reddito ci ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it