• SABATO 5 DICEMBRE 2020 - S. Saba abate

Ferrari sgasa prima di Wall Street

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Alla vigilia della quotazione di Ferrari alla Borsa di New York, a rendere lo storico evento ancora più frizzante per gli investitori, arrivano le stime al rialzo che Maranello mette in conto per il terzo trimestre: utili netti compresi tra 93 e 96 milioni di euro, +60/66% rispetto allo stesso periodo del 2014. È quanto emerge dall'aggiornamento del prospetto preliminare depositato alla Sec, cioè la Consob americana. A essere quotato da domani a Wall Street sarà il 10% di Ferrari, per un valore di circa un miliardo di dollari, e solo stasera, a contrattazioni chiuse, si conoscerà il valore del titolo: la forchetta indicata in un primo tempo è compresa tra 48 e 52 dollari. Ma alla luce dell'elevata richiesta, ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it