• VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020 - S. Giuseppe Pign.

E il fantasma default adesso spaventa il Friuli

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Lodovica Bulian Da una parte l'Austria, dall'altra la Commissione Europea. Nel mezzo, una banca tutta italiana sebbene di proprietà del ministero delle Finanze di Vienna, con sede in Friuli, 400 dipendenti e 26 filiali nel Nord Italia. Che rischia di chiudere, nonostante i tentativi della presidente Debora Serracchiani di evitare il tonfo. Sul ring di Hypo Alpe Adria Bank Italia, la sopravvissuta al disastro dell'ex holding carinziana nazionalizzata dall'Austria e poi trasformata in una bad bank, la partita per strappare la banca al vincolo della Commissione europea che ne ha imposto la liquidazione in assenza di una privatizzazione, è in ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it