• GIOVEDÌ 29 OTTOBRE 2020 - S. Narciso vescovo

Dalla Primavera araba all'Isis ?La disfatta globale già scritta

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Da quel fatale inizio del 2011 son passati cinque anni eppure per alcuni sembra ancora ieri. Colleghi, scrittori e intellettuali ancora intorpiditi dal sonno della ragione che li spinse a scambiare per rivoluzioni democratiche e liberali le "Primavere Arabe" continuano a chiedersi cosa sia andato storto. La risposta è nulla. Andò tutto come doveva andare.La Fratellanza Musulmana con l'appoggio del Qatar e l'inspiegabile quanto autodistruttiva connivenza di un'amministrazione Obama mise da parte tutti i dittatori meritevoli, nel bene o nel male, di garantire da decenni la parziale stabilità del Medio Oriente e i suoi rapporti con l'Occidente.Così mentre i regimi di Tunisia Egitto e Libia cadevano come birilli e in Siria s'accendeva l'inferno che divorerà 250mila vite e genererà lo Stato Islamico i raffinati "maître à penser" della sinistra e del "politicamente corretto"beatificavano il sogno di un Islam politico, tollerante e democratico.Quel sogno e quell'illusione, come le tutte ideologie della sinistra dall'Urss in poi, erano il semplice ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it