• GIOVEDÌ 22 OTTOBRE 2020 - S. Marco vescovo

"Da Willy fino a don Roberto: tutta la verità dietro i massacri"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Como è ancora sotto choc per la morte di don Roberto Malgesini, conosciuto come "il prete degli ultimi". Il parroco è stato accoltellato il 15 settembre scorso sotto casa da un immigrato tunisino, con precedenti per furto e rapina e un provvedimento di espulsione mai eseguito. Violenza, dolore e morte: sono queste le parole che hanno caratterizzato le ultime settimane della cronaca italiana. La drammatica vicenda è stata preceduta da altri episodi simili come quello di Maria Paola Gaglione, la 22enne speronata e uccisa a Caivano in scooter dal fratello il 13 settembre. Vi è statto poi il caso di Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso spietatamente solo perché ha cercato di difendere il proprio amico in una rissa la notte del 6 settembre a Colleferro. Un'altra rissa fuori da un pub a Perugia, ha causato il 15 agosto la morte del 24enne Filippo Limini.Ma di omicidi ce ne sono stati tanti altri nel corso di questa estate. Per una maggiore riflessione in merito ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it