• MARTEDÌ 1 DICEMBRE 2020 - S. Eligio vescovo

Da borghesi a poveri. La vita degli italiani con 500 euro al mese

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Aspettano in fila per un pasto con un borsone semivuoto a tracolla, contenente pochi vestiti. Qualche volta dormono in macchina. Non sono leggende, è la realtà di un Paese impoverito, impegnato ad accogliere decine di migliaia di profughi, ma dove altrettanti invisibili italiani si muovono tra i servizi sociali, i marciapiedi, le mense per indigenti. Non sono barboni, è una classe media spolpata da una crisi che non si vede dai luccichii dei centri storici, ma che striscia davanti ai portoni della Caritas e di miriadi di associazioni di volontariato: la metà delle persone che chiedono aiuto ai centri di soccorso è italiana. Italiani che nessuno ospita nelle proprie case, perché sono loro a non chiederlo, per motivi di orgoglio, avendo perso il lavoro, ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it