• SABATO 28 NOVEMBRE 2020 - S. Rufo martire

Coronavirus, Arzano in lockdown: scatta la protesta dei commercianti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Tensione altissima ad Arzano, comune alle porte di Napoli, dopo la decisione del Commissario prefettizio di istituire un lockdown per arginare il forte aumento dei contagi da coronavirus.Troppi i casi in città, arrivati a 200 dopo i 33 registrati nelle ultime 24 ore. E così è scattata la serrata di scuole, parchi e negozi. L'ordinanza firmata ieri dalla commissione straordinaria prevede da oggi e fino a venerdì 23 ottobre la chiusura delle scuole e di tutte le attività commerciali, ad eccezione dei negozi di generi di prima necessità. La misura, però, non piace ai commercianti che la trovano eccessiva e dannosa per le proprie attività. E così fin dalle prime ore della mattina molti cittadini sono scesi in piazza arrivando fino sotto la sede del Comune per far sentire la propria voce. Ma la protesta pacifica con il passare del tempo si sta estendendo anche in altre aree della città. I manifestanti hanno raggiunto anche la rotonda di Arzano, snodo fondamentale per la viabilità dell'area ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it