• LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020 - S. Matteo apostolo

Centinaia di pensionati fregati. La Cgil condannata a pagare

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Si torna a parlare del caso che colpì la Inca-Cgil Svizzera, conclusosi nel 2017 con la condanna a 7 anni e 3 mesi di reclusione dell'ex direttore del patronato elvetico Antonio Giacchetta, accusato di truffa per mestiere, appropriazione indebita e ripetuta falsità in documenti: oltre 300 i pensionati italiani truffati.Oggi arriva la notizia che il tribunale civile di Roma ha deciso di condannare l'Inca (patronato della Cgil) a risarcire una delle vittime. Si parla di 237.892,69 euro a cui andranno aggiunti 15.300 euro di spese legali e gli interessi a partire dal 2010. Un durissimo colpo sia per Inca che per la stessa Cgil, che nel 2015 tentò di professare la propria estraneità ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it