• DOMENICA 7 MARZO 2021 - S. Teofilo vescovo

Arcuri: "Le dosi Pfizer ridotte di un terzo al giorno"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Procede a rilento la campagna di vaccinazione nostrana e la causa, come sottolinea il commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri, è la mancanza di materia prima. La colpa non è del nostro sistema sanitario che, anzi, andava spedito somministrando in media 80 mila vaccini, con un picco di 92 mila, ogni giorno ma del colosso farmaceutico americano Pfizer.Sabato scorso, l'Italia ha visto una decrescita delle somministrazioni superiore al 30% infatti si è passati dalle 80 mila alle sole 28 mila. Si tratta, inoltre, di un numero che è destinato a scendere ancora di più dal momento che, la settimana prossima, il BelPaese otterrà, rispetto agli accordi iniziali, ben il 20% in meno delle dosi pattuite. Numericamente parlando vuol ...



Sannioportale.it