• MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 - S. Caterina vergine e martire

Ainis: "Mai visto un Dpcm del genere". E Taormina: "Democrazia soppressa"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilgiornale.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Mascherine obbligatorie all'aperto, locali pubblici chiusi entro mezzanotte e addio alle gite scolastiche. Sono queste alcune delle principali novità dell'ultimo Dpcm licenziato dal governo Conte. Abbiamo chiesto al costituzionalista Michele Ainis e al giurista Carlo Taormina la loro opinione sulla liceità di questo provvedimento.Con la proroga dello stato d'emergenza e con queste forti raccomandazioni da attuare all'interno della propria abitazione c'è chi lamenta una sospensione della democrazia. Cosa ne pensa?Ainis: "Che lo stato d'emergenza si accompagni a una contrazione delle libertà e dei diritti è nella natura stessa dello stato d'emergenza. In questa vicenda, e mi riferisco all'ultimo Dpcm, mi sembra paradossale che in un atto normativo ci siano delle raccomandazioni. Qual è l'effetto precettivo di una raccomandazione e di un consiglio? Le norme regolano, non consigliano, pongono dei doveri e dei limiti o stabiliscono dei diritti, ma di una raccomandazione contenuta in una norma io non ricordo neppure dei precedenti. Allora potremmo anche scrivere su una norma che bisogna voler bene alla mamma e lavarsi i denti ogni mattina. Io credo che la formula della raccomandazione nasca da una difficoltà tutta politica (che, poi, diventa anche giuridica) di trovare uno strumento cogente, coercitivo rispetto alla sfera privata delle persone".Taormina: "Penso che non si tratti di una sospensione, ma di una vera e propria soppressione della democrazia. Non è, infatti, vero che trattandosi di una semplice raccomandazione ciò non significa che la polizia non possa entrare in casa. È assolutamente falso. Le faccio un esempio. Se un vicino, avendo udito dei rumori, ritiene che ci siano più di 6 persone in un'abitazione, può chiamare la polizia ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it