• MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2020 - S. Orsola martire

Regionali 2020 – La Lega ci prova, la Toscana fa i conti con la storia. Giani il “troppo tranquillo”, Ceccardi fa la moderata. Livorno e non solo: Zingaretti e Salvini a caccia dell’ultimo voto sulla costa

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Otto mesi dopo la vittoria di Bonaccini la sinistra si ritrova a difendere di nuovo una sua regione storica. Salvini cambia strategia e non citofona, la sua candidata fa sparire simboli e colori leghisti dai manifesti. Per Renzi "è la madre di tutte le partite". Zingaretti sa che Pd e governo rischiano, si presenta in 5 città in un giorno e si attacca a due baluardi: la sanità e le radici (antifasciste) L'articolo Regionali 2020 – La Lega ci prova, la Toscana fa i conti con la storia. Giani il “troppo tranquillo”, Ceccardi fa la moderata. Livorno e non solo: Zingaretti e Salvini a caccia dell’ultimo voto sulla costa proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it