• SABATO 8 AGOSTO 2020 - S. Domenico di Guzman

Regeni, Di Maio: “Prossimo obiettivo è far incontrare fisicamente le nostre procure. Fremm? Vendita di armi all’Egitto non è un favore”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il ministro degli Esteri ha parlato davanti alla commissione d'inchiesta parlamentare sull'uccisione del ricercatore di Fiumicello sostenendo che, dopo un anno di mancati contatti, si registrano "timidi progressi" nei rapporti tra magistrati italiani e del Cairo. Manda un messaggio ai genitori del giovane italiano dicendo che "le loro critiche devono sempre essere ascoltate", ma esclude il ritiro dell'ambasciatore, come richiesto dalla famiglia: "Idea fuorviante". E sulla maxi-commessa militare specifica: "Non c'è dietro una regia dello Stato italiano" L'articolo Regeni, Di Maio: “Prossimo obiettivo è far incontrare fisicamente le nostre procure. Fremm? Vendita di armi all’Egitto non è un favore” proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it