• SABATO 28 NOVEMBRE 2020 - S. Rufo martire

La Cei teme un Natale a porte chiuse (come l’ultima Pasqua): “Linea diretta con governo e Cts”. Ma Francesco invita a rispettare le regole

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La Chiesa italiana sperava in nuove aperture da parte del governo, soprattutto per quel che riguarda il numero massimo dei fedeli che possono partecipare alle messe negli edifici sacri, attualmente fissato a 200. E invece non si è registrato alcun passo in avanti in questa direzione, ma aperture che diocesi e parrocchie non hanno mai esitato a definire minime L'articolo La Cei teme un Natale a porte chiuse (come l’ultima Pasqua): “Linea diretta con governo e Cts”. Ma Francesco invita a rispettare le regole proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it