• VENERDÌ 29 MAGGIO 2020 - S. Massimo vescovo

Giovanni Falcone, il ricordo 28 anni dopo: “Era amareggiato ma fiducioso. Si recuperi una storia che è fatta più di conflitti che trionfi”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La lettera di Umberto Santino, fondatore assieme ad Anna Puglisi del Centro siciliano di documentazione Giuseppe Impastato di Palermo, il primo centro studi sulla mafia sorto in Italia. Il racconto dell'ultimo incontro con il magistrato, nel febbraio 1992, e dell'avversione di alcuni nei confronti del suo lavoro, che "turbava equilibri, era un atto continuo di destabilizzazione" L'articolo Giovanni Falcone, il ricordo 28 anni dopo: “Era amareggiato ma fiducioso. Si recuperi una storia che è fatta più di conflitti che trionfi” proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it