• SABATO 15 AGOSTO 2020 - Assunzione di Maria vergine

Evasione e privacy, nuovo stop del Garante (uscente) all’incrocio dei dati. Nel mirino l’uso delle informazioni nelle fatture elettroniche

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Parere negativo sulla bozza di provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate che aggiornava le regole alla luce delle modifiche introdotte nel 2019 con il decreto fiscale. Secondo l'authority guidata da Antonello Soro, che a breve sarà sostituito, la memorizzazione e utilizzazione delle informazioni personali contenute nei file è "sproporzionata in uno stato democratico rispetto al legittimo obiettivo di interesse pubblico" di recuperare parte delle somme evase. Per l’ex ministro delle Finanze Vincenzo Visco la decisione "rende inattuabile una norma" creando "un grave precedente di conflitto con il Parlamento". Critici i sindacati L'articolo Evasione e privacy, nuovo stop del Garante (uscente) all’incrocio dei dati. Nel mirino l’uso delle informazioni nelle fatture elettroniche proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it