• MARTEDÌ 19 OTTOBRE 2021 - S. Pietro d'Alcantara

Eitan, la zia paterna andrà a Tel Aviv. L’ambasciata italiana: “È in buone condizioni”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


"Ho perso la fiducia nel sistema giudiziario italiano" ha detto Shmuel Peleg, libero dopo la misura restrittiva, in una intervista spiegando che non ha mai rinunciato alla tutela del nipote. Il nonno è indagato per il sequestro del bambino portato via dall'Italia con un volo privato L'articolo Eitan, la zia paterna andrà a Tel Aviv. L’ambasciata italiana: “È in buone condizioni” proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it