• MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2020 - S. Agostino v. di Canterbury

Ancona, la ‘prigione dorata’ dei 431 della Costa Magica in quarantena tra noia e ansie per il futuro: “Non scenderò, rischio il posto di lavoro”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Degli oltre 630 che si trovavano nella nave da crociera sono già sbarcati in186, tutti negativi al tampone di controllo. “È l’unica con cui Costa Crociere è riuscita a stabilire un accordo per il rimpatrio grazie all’apertura dello spazio aereo”, spiega il comandante della capitaneria di porto di Ancona, l’ammiraglio Enrico Moretti. Entro domenica potrebbe essere la volta buona per 83 indonesiani, poi toccherà a 95 filippini e 32 sudamericani. Ma tra i membri dell'equipaggio in tanti preferirebbero restare a bordo: "Forse così non perderò il lavoro quando le crociere riprenderanno, se torno nel mio Paese sarò fuori, non mi richiameranno più" L'articolo Ancona, la ‘prigione dorata’ dei 431 della Costa Magica in quarantena tra noia e ansie per il futuro: “Non scenderò, rischio il posto di lavoro” proviene da Il Fatto Quotidiano.



Sannioportale.it