• GIOVEDÌ 1 OTTOBRE 2020 - S. Teresa del Bambino Gesù

Morto il militare napoletano che ricompose corpi vittime Nassirya. L'accusa: ucciso dall'uranio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Mattino.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Aveva ricomposto i corpi dilaniati dei colleghi vittime dell'attentato di Nassiriya del 12 novembre 2003, lavorando a 40 gradi all'ombra per restituire i resti alle famiglie. È morto...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it