• VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020 - S. Giuseppe Pign.

Minacce e offese al giovane down, la sua colpa: tifa per la Salernitana

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Mattino.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Una bandiera strappata. Un'altra bruciata. Una violenza che è stata anche fisica. Tanto da «fargli male il cuore». Andrea Gentile ha 39 anni. E' affetto da mongoloidismo. Non parla benissimo ma riesce a raccontare la sua storia. Al suo fianco l'anziana madre di 80 anni Anna Terrone. Prima abitavano a Salerno, da diversi anni si sono trasferiti a Nocera Superiore.



Sannioportale.it