• MARTEDÌ 13 APRILE 2021 - S. Ermenegildo martire

Armi e droga, in manette incensurato di Scafati

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Mattino.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


A Scafati (Sa) sono scattate le manette per un trentenne incensurato. I finanzieri della locale Compagnia hanno eseguito un decreto di perquisizione, emesso dal Sostituto procuratore di Nocera Inferiore Amedeo Sessa, per controllare tre diversi posti a disposizione di L. B. All'interno di una cantina, nascoste tra pezzi di ricambi di auto e bici, e' stato trovato un vero e proprio arsenale. Quattro pistole detenute clandestinamente, due delle quali prodotte in Repubblica Ceca e con matricola abrasa. Le altre due erano di produzione statunitense, marca "Smith & Wesson". Sequestrate anche 500 cartucce di diverso calibro. Il blitz condotto dal Capitano Nunzio Napolitano, e' stato eseguito in via Sant'Antonio Abate nel rione Mariconda. L'ipotesi di reato per il trentenne e' di spaccio di sostanze stupefacenti, in seguito al ritrovamento di alcuni pallini di cocaina, nascosti all'interno della moka per il caffe'. Droga scoperta grazie al fiuto di "Ramis", un pastore tedesco a disposizione delle Fiamme Gialle.



Sannioportale.it